Benvenuto su Genoadomani
1659122
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 16 visitatori e 11 utenti registrati
Totale utenti registrati: 751
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
Visto da lontanoBarcellona
18/12/2006

Internet: questo strumento è spesso demonizzato ma ha il grandissimo pregio di aiutare le persone a sentirsi più vicine a ciò che amano.

L'idea nasce da un "Genoano lontano" che vive a Barcellona e inaugura questa nuova rubrica del nostro sito.

Cosa significa "Vedere da lontano"?

Come si vive il Genoa e la Genoanità lontani dalle mura amiche?

Raccontaci le tue sensazioni, i tuoi ricordi, e le tue emozioni inviando una mail all'indirizzo admin@genoadomani.it

 


E se poi in quelle cento e più trasferte un giorno ti sei fermato là, ed ora fuori dai patri confini sbatti i pugni e digrigni i denti davanti allo schermo il sabato pomeriggio, porti con onore il grifone sul petto dove blaterano una lingua incomprensibile, pensi alla Nord e “te s’astrenze o chêu”, beh, qui lo puoi raccontare e possiamo emozionarci con te.

Non c’è nulla più gratificante di convincere un catalano che, nonostante probabilmente si ricordi di qualcosa all’inizio degli anni ’90, a Genova esista solo una squadra. Ore rubate alle mie lezioni di canonica grammatica italiana, raccontando di mio nonno nervoso habituè del parterre dei distinti, genovese puro, emigrante pure lui quasi un secolo fa, che mi raccontava del tour del Genoa in Sud America...e poi, come compito a casa, imparare a memoria l’inno del grifone. Scoprire che, cerca cerca, il genoano lo trovi sempre ovunque tu sia, ed ha sempre voglia di mugugnare: oh belan ma a noi mai che ci diano un rigore che non c’è....o tirare un urlo per un gol fra la gente stupita, dal balcone imbandierato rossoblu in centro città (e chi se ne frega se tutti pensano siano i colori del Barça).

Orgogliosamente parlare dei nove scudetti del Genoa, e qualcuno anche qui si ricorda di quei due attaccanti uno alto e uno piccolo, quindi, nel buio della mia stanzetta, al chiarore della luce bluastra del portatile, mi rivedo alle tre del mattino il video della magica cavalcata europea, ripensando ai miei diciott’anni, al Capitano, alla Gradinata...e sì, allora lì mi commuovo veramente.

il rimasto

 



Questo articolo è stato visualizzato 1333 volte

 
"Barcellona" | 1 commento
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 19/12/2006


[Nessun Soggetto]
di Mr_Beans (mr.beans@aliceposta.it) il 19/12/2006 09.42

l'idea è bella ...però scrivere l'indirizzo a cui mandare le mail in giallo, sullo sfondo giallo (o quasi) equivale a non ricevere nessuna mail!

se proprio non sapete che colori usare ...ce ne sono due :-) che potrebbero venir bene ...indovinate quali.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it