Benvenuto su Genoadomani
1651350
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 9 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 751
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoUn Genoa rimaneggiato se la gioca ad armi pari con la Roma
29/05/2017

 

Roma - Genoa 3-2

Reti: 3' Pellegri, 10' Dzeko, 74' De Rossi, 79' Lazovic, 90' Perotti

 

Nella partita che doveva salutare Totti dal calcio giocato, un Genoa rimaneggiato rischia di fare uno scherzo alla Roma.
Oltre al Totti day la partita tra Roma e Genoa verrà ricordata anche per il gol da record di Pellegri, il sedicenne che all'esordio da titolare con la maglia del Genoa segna il primo gol di un 2001 in Serie A, superando Kean, a segno con la Juventus 24 ore prima. Il Genoa chiude invece il campionato con una grande prestazione: chiedere alla Roma che a lunghi tratti ha rischiato di vedere svanire il secondo posto, salvo salvarsi nel finale grazie al gol dell'ex Perotti.

 

 


Inizia il primo tempo e il baby Pellegri dopo soli tre minuti segna, con il sedicenne che scappa via a Manolas e batte Szczesny. Il Genoa in modo inaspettato e la Roma sbanda e attacca in modo individuale, non in modo corale. Al decimo pareggia la Roma con Dzeko, un gol viziato da un fallo con il braccio. La Roma conscia di dover vincere per non gettare alle ortiche il secondo posto, cerca il gol in modo precipitoso e vanifica i suoi sforzi. il Genoa ringrazia e va al riposo con il  pari 1-1.

Inizia il secondo tempo ed i mister fanno le sostituzioni, al 54' quella del festeggiato: entra Francesco Totti, fuori Salah. Momento toccante all'Olimpico. La Roma con il suo capitano spinge e al 74' passa in vantaggio con De Rossi su un gran lavoro di Dzeko. Sembra fatta, anche il cronista Caressa di Sky favoleggia in un gol i Totti dimenticandosi della imparzialità che dovrebbe avere un cronista. Ma il Genoa è vivo e dopo soli quattro minuti pareggia. Laxalt va via al paracarro Rudiger, crossa in area, sbuca Lazovic, 2-2. Olimpico ammutolito. E' una Roma sotto shock e all'82' è incredibile il palo colpito da Lazovic in contropiede. La Roma reagisce al colpo e si getta in avanti, ti aspetti il gol di Totti e invece arriva quello dell'ex Perotti, che raccoglie la torre di Dzeko e fulmina Lamanna: 3-2, la Roma torna seconda. La partita finisce lì.

Una bella partita, il Genoa dei giovani mi è piaciuto, peccato non siano stati inseriti prima. Del campionato non ne parlo, ma spero che alla guida del timone arrivi un comandante che non racconti delle M**** e che ci faccia vincere qualcosa.

Un saluto a tutti e buone vacanze

Massimo Burlando

 

Roma: Szczesny; Emerson  (18' Mario Rui ), Fazio , Manolas, Rudiger ; De Rossi , Strootman ; El Shaarawy  (69' Perotti ), Nainggolan , Salah  (54' Totti ); Dzeko . All. Spalletti

Genoa: Lamanna ; Biraschi , Munoz , Gentiletti ; Lazovic , Cofie , Hiljemark  (56' Cataldi), Veloso , Laxalt ; Pellegri  (69' Ntcham ), Palladino  (50' Ninkovic ). All. Juric

Arbitro: Tagliavento.

Note: ammoniti Perotti e Dzeko.

 



Questo articolo è stato visualizzato 46 volte

 
"Un Genoa rimaneggiato se la gioca ad armi pari con la Roma" | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno //




Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it