Benvenuto su Genoadomani
1681383
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 18 visitatori e 4 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoFerrara: lo Sport è Arte e Lavoro
29/10/2017




XI Giornata
Domenica 29 ottobre, ore 15


S P A L   -   GENOA C.F.C.          1-0


12’ II t. Antenucci


SPAL :
Gomis, Vaisanen, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella (9’ II t. Mora), Viviani, Schiavon, Mattiello; Antenucci (cap. – 39’ II t. Borriello), Paloschi (33’ II t. Costa).
GENOA : Perin (cap.), Izzo, Rossettini, Zukanovič; Rosi (29’ II t. Galabinov), Omeonga, Bertolacci, Laxalt; Taarabt, Rigoni (17’ II t. Pandev); Lapadula (36’ II t. Pellegri).
Arbitro : D.Orsato da Schio
Ammoniti:
Schiattarella, Felipe, Pandev, Rossettini, Izzo, Borriello, Schiavon.
Divise :
tradizionali




Questo articolo è stato visualizzato 53 volte

 
"Ferrara: lo Sport è Arte e Lavoro" | 4 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 30/10/2017


Leggere che abbiamo dominato
di RABAX il 30/10/2017 14.40
http://RABAX

lascia abbastanza perplessi, ma è un'opinione e come tale va rispettata.
Magari come possesso palla, ma è stato un dominio sterile, perché in una partita non basta creare una o due occasioni da rete, per segnare, di regola ce ne vorrebbe qualcuna in più.
Nel primo tempo mi sono francamente annoiato, al limite della tentazione, che in genere disapprovo se lo fanno altri, di guardare qualche altra partita.
Di più, a volte poi sono certi dettagli, magari di per se abbastanza insignificanti che illuminano più del resto.
Ho visto solo io i nostri a metà campo spesso incerti e spaesati, meno prosaicamente l'impressione era che non sapessero proprio cosa fare, per completa mancanza di idee e di schemi e la palla tornava spesso a girare dietro, non di rado sino anche a Perin. Non credo sia un caso che con le grandi, che fanno loro la partita, riusciamo a stare a galla ed a controbattere decentemente, ma quando siamo noi a dover creare gioco, lì casca l'asino.
La sconfitta di ieri è brutta, specie se vista in prospettiva, ma in fondo potrebbe anche essere ancora rimediabile se potessimo imputarla ad una giornata storta, purtroppo, per quello che si è visto, non può, invece, che essere preoccupante, forse anche di più.
Resta, temo, solo l'ottimismo del cuore, speriamo basti, a cominciare da sabato prossimo, una partita che, tocchiamo pure tutto quello che capita, si sta prospettando "pericolosa" un po' come quelle con l'Atalanta (che pare in questo campionato meno brillante) dello scorso anno.



I problema
di vieux_marcheur il 30/10/2017 10.23

In una situazione ingarbugliata è difficile scorgere, identificare dove sta il nucleo delle difficoltà. Allora succede che tutti dicono tutto. Si perde così il senso della comprensione, rivolgendo l'attenzione troppo ai particolari.
Credo che da mio commento alla partita contro Milan si possa cogliere un senso.



Sull'arbitro
di vieux_marcheur il 30/10/2017 10.17

L'arbitro Orsato mi è parso perfetto o quasi, a parte un paio di ammonizioni forse eccessive. In particolare, non è caduto in un facile errore in occasione dell'uscita a terra di Perin.



Il nome
di vieux_marcheur il 30/10/2017 10.15

Il titolo rimanda al nome storico della squadra di Ferrara; credo non esattamente all'originale salesiano di quando avevano la maglia tutta azzurra ma forse immediatamente successivo, non so con sicurezza. Mi sembra che oggi si chiami semplicemente: Spal S.p.A. Tuttavia esibiscono un distintivo con la sigla puntata. GenoaDomani ha risolto scrivendo il nome spaziato, come sopra si vede.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it