Benvenuto su Genoadomani
1839310
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 11 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoA metà dell’opera
29/12/2017



XIX giornata
Sabato 30 dicembre 2017, ore 15

TORINO F.C.   -   GENOA C.F.C.          0-0


TORINO : Sirigu; De Silvestri, Burdisso, Nkoulou, Molinaro (cap.); Rincon, Valdifiori (17' II t. Gustafson), Obi; Falque, Niang, Berenguer (37' II t. Boyé).
GENOA : Perin (cap.); Zukanovič, Spolli, Izzo; Rosi (10' II t. Biraschi), Bertolacci, Veloso (12' II t. Lapadula), Laxalt; Taarabt (24' II t. G.Rossi), Pandev, Rigoni.
Arbitro : M.Irrati da Firenze
Ammoniti:
Rosi, Rigoni, Valdifiori.
Divise : Torino in completo granata, Genoa tenuta bianca con fascia.





Questo articolo è stato visualizzato 127 volte

 
"A metà dell’opera" | 6 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 30/12/2017


[Nessun Soggetto]
di nembokid55 il 30/12/2017 20.22

Siccome non posso avere il belino duro come quello di Rocco (Siffredi) lasciatemi almeno la testa...



In estrema sintesi
di RABAX il 30/12/2017 19.29
http://RABAX

Il pareggio si chiama Perin, la mancata vittoria Lapadula.
Belin quella palla docile di Pandev l'avrei stoppata a modo pure io, grammo come ero.
Oltretutto non era neppure sbilanciato.
Mah, comunque nessuno è perfetto e l'errore è umano, ora però basta, guai a perseverare.
Un altro che si deve ridare una regolata è Taarabt, il cui procuratore, dopo una partita e mezza buone, lo vedeva già pronto per il Real.
Dimostri piuttosto che quello non è stato il classico fuoco di paglia e non sciupi tutto il suo non indifferente talento.
Grande simpatia per Rossi, ma ovviamente per adesso...
Note liete, a parte Perin davvero straordinario, direi bene l'oramai collaudato trio difensivo ed a me comincia a piacere sempre di più anche Biraghi, un bravino d'incoraggiamento a Laxalt, mussa a parte, poi, vado contro corrente, ho apprezzato anche il lavoro a volte sporco, altre pulito di Bertostringhe, corner a parte (pure lui...).
Last but not least, altra prova più che dignitosa di Pandev, di cui sorprende la tenuta fisico-atletica.
Ovviamente non è più, ne può più essere più, quello di Napoli ed Inter, ma resta un campione, per me, in attesa, speriamo, del vero Rossi, il nostro giocatore di maggior classe dentro il campo, porta ovviamente esclusa.



Meglio nella ripresa
di Franci il 30/12/2017 18.15

ovvero: CVD
Con un attaccante, poi addirittura due, la squadra riesce a salire e nel contempo allungare l'avversario.
L'uscita di Veloso mi conferma in una convinzione. Fermo restando che continuo a preferirlo a Bertolacci, credo che Ballardini a quel punto abbia osato, visto anche l'evidente calo del Toro dopo un primo tempo a mille, con Berenguer e Niang soprattutto non più brillanti come nella prima metà, e in tal senso probabilmente Bertolacci dà, meglio: dovrebbe e potrebbe dare un qualcosa in più rispetto al "genero". E in questo riassetto tattico, ecco che l'ipotesi di Pandev dietro alle punte ha un gran senso (a mio avviso). Le tre azioni perico9lose del Genoa sono scarurite da sue iniziative. E bisognerebbe che i suoi detrattori, a cominciare dal buon Ugo :-), prendessero l'abitudine di giudicarlo in tal senso.
Dei singoli, le poche palle toccate da Rossi hanno mostrato chi fosse il giocatore di maggior talento tra tutti quelli schierati in campo; mi è piaciuto Biraschi e nel complesso bene dietro. Spolli, in difficoltà all'inizio, ha preso le misure a Niang, favorito anche dal calo, ed ha preso l'ammonizione, che avrebbe meritato nel primo tempo per i ripetuti interventi non ortodossi, nell'unico fallo della ripresa. Anche questi sono i paradossi del calcio
Mi pareaver detto tutto. Anzi no, Perin...
Ma cosa cavolo dovrei dire? le sue parate sono come la Barilla: silenzio, c'è Perin in campo!



Non bene
di Franci il 30/12/2017 15.52

in questo primo tempo.
Pensare di condurre tutta la partita in questo modo è incomprensibile e irrealizzabile.
Non si può senza una punta vera; se poi aggiungiamo che tre o quattro (tra cui l'unico con inventiva, Taarabt) sono al momento non pervenuti, ho abbandonato la speranza di uscire da Torino con un risultato positivo.
Che peraltro, al momento, non meritiamo



primo tempo
di troy mcclure il 30/12/2017 15.50

capisco difendersi bene, capisco l'equilibrio, ma qui non segnamo manco con le mani giocando in 18....

saluti da merano



Non so quanto Cairo
di RABAX il 30/12/2017 08.34
http://RABAX

SIA stato veramente vicino a diventare l'azionista di riferimento del Genoa. Ricordo, però, che in allora fu abbastanza snobbato da molti.In effetti da quei tempi il personaggio è cresciuto e non solo nel calcio, anche se noi con il Joker, almeno per una decina d'anni, siamo stati adeguatamente coperti, sia pure tra gioie e dolori. Anche Cairo, tutto sommato, non ha fatto male, anzi si e' distinto sul mercato mettendo a segno alcuni grossi colpi che hanno rimpinguare le casse sociali granata.Per qualcuno è stato anche più bravo del Joker. Sinceramente nello scorrere la rosa del Torino, non so voi, ma al sottoscritto (modo di dire anche se, in effetti, il Nick compare sopra) un certo fastidio monta, troppi i nomi di uno del più bel Genoa visto da quelli della mia generazione.Credo non resti altro che farsene una ragione in fondo non aveva tutti i torti il buon Fossati quando ci diceva che non bisogna innamorarsi dei giocatori (frase che in gioventù non riuscii proprio a digerire) mentre ora con i capelli bianchi e dopo le tante "facciate" prese (la prima Pruzzo, l'ultima Perotti) mi sono rassegnato, meglio almeno su questo "allineato e coperto", con solo qualche residuo colpo coda. Infatti non lo nascondo, nel "gufaggio" il Toro, una volta squadra gemellata ed amica, si è appaiata ad un'altra...Insopportabilita' scaturita da ben altre vicende e non più attenuata nel tempo, anzi ora acquita dalla presenza nelle loro fila di tanti, troppi, ex. Insomma,se possibile,oggi ancora di più FORZA GENOA!





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it