Benvenuto su Genoadomani
1825382
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 10 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoArte e pazienza alla prova
30/03/2018


XXX Giornata
Sabato 31 marzo 2018, ore 15

GENOA C.F.C.   -   S P A L         1-1

30’ I t. Lapadula, rigore da VAR
15’ II t. Lazzari

GENOA :
Perin (cap.); Biraschi, Spolli, Zukanovič; Lazovič, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark (27' II t. Rossi G.), Laxalt; Pandev (14' II t. Taarabt), Lapadula (36' II t. Medeiros).
SPAL : Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Everton Luiz, Grassi, Costa; Paloschi (25 'II t. Floccari), Antenucci (cap.; 39' II t. Vitale).
Arbitro : P.Giacomelli daTrieste.
Espulso : Vicari, 29’ I t.
Ammoniti: Rigoni, Lazzari, Bertolacci, Costa, Lazovič, Taarabt.
Note: Tempo coperto con momento di pioggerellina. Pubblico scarso. Divise tradizionali. Altoparlante a volume eccessivo. Antenucci sceglie la porta nord. Rigore di Lapadula da radio segreta, parato al 6’ I t.



Questo articolo è stato visualizzato 135 volte

 
"Arte e pazienza alla prova" | 12 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 02/04/2018


Ballardini
di CHARLEMAGNE il 02/04/2018 18.42

Buongiorno a tutti voi, non ho visto la partita ( occupato con il torneo di calcio delle città gemellate con Livry-Gargan) , ma mi sono reso conto che se ci salviamo ... con tutto quello che avrebbe fatto l’allenatore ... non si potrà fare una squadra degna del pubblico Genoano, se Ballardini resterebbe



Una ulteriore considerazione
di RABAX il 02/04/2018 09.51
http://RABAX

credo importante che è rimasta nella tastiera ieri: qualcuno ieri si è accorto che eravamo in superiorità numerica? Francamente io no. Altrettanto francamente non saprei dire cosa si sarebbe potuto/dovuto fare (per esempio provare a far entrare subito un attaccante in più tipo Mendeiros), ma certamente non continuare a giocare come se nulla fosse accaduto. OK fondamentale era non perdere, ma non era quella l'occasione per assestamento un bel colpo da KO e chiudere i ludi?





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it