Benvenuto su Genoadomani
2648250
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 23 visitatori e 4 utenti registrati
Totale utenti registrati: 757
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoUn toro raspante razza Nicola
12/02/2021


XXII giornata : sabato 13 febbraio 2021, ore 15
TORINO F.C.   -   GENOA C.F.C.         0-0



TORINO : Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Lukić (25′ II t. Baselli), Mandragora, Rincon (32′ II t. Linetty), Ansaldi (32’ II t. Murru); Zaza (25′ II t. Verdi), Belotti.
GENOA : Perin; Masiello, Radovanović, Criscito (17′ I t. Goldaniga); Zappacosta, Strootman, Rovella, Zajc, Czyborra; Pandev (II t. Shomurodov), Destro (31′ II t. Pjaca).
Arbitro : F.Pasqua da Nocera (Tivoli).
Ammonizioni : Criscito, Rovella; Goldaniga, Bremer, Izzo, Radovanović.


Questo articolo è stato visualizzato 86 volte

 
"Un toro raspante razza Nicola" | 2 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 15/02/2021


Solita difesa rossoblù arcigna e difficilmente superabile.
di RABAX il 15/02/2021 13.16
http://RABAX

Un buon viatico per il futuro, oserei dire quasi una garanzia.
Per il resto, da solito incontentabile, finalmente soddisfatto dalla prova di Zappacosta.
OK stava facendo bene da tempo, ma sino alla partita col Toro quello che mi mancavano erano i suoi cross dal fondo.
Ci arrivava più che bene, ma poi, almeno finora, ben che andasse si guadagnava un corner.
Intendiamoci il corner è grasso che cola, anche se, per noi almeno sinora, di gol su corner non ne ricordo proprio una valanga.
Lo ammetto un po' rimpiangevo i bei cross al bacio fatti da Ghiglione che ci avevano fruttato più di una segnatura.
Finalmente con il Toro sono arrivati anche i cross da Zappacosta.
Ora basterà solo aggiustare ancora un po' la mira. :-)))
Immagino anche nella "svolta" ci sia stato lo zampino di Ballardini che, limando di quì e di la', un po' alla volta, cerca di migliorare tutto quello che è possibile.
OK no criticare per criticare, però si, se la critica è costruttiva.
PS. Tanto di cappello allo Spezia e, spiace dirlo, al suo allenatore.
Possibile mai che gli allenatori più bravi abbiano tutti un brutto carattere :-))) e non brillino per simpatia?
Intendiamoci, a parte gli stolti, conta il lavoro sul campo ed i risultati, il resto è fuffa.
Di più per divertirmi preferisco sentire i bravi comici, ma credo sia lecito chiedersi se quell'abbinamento sia solo un caso?





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it