Benvenuto su Genoadomani
1659120
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 17 visitatori e 10 utenti registrati
Totale utenti registrati: 751
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Quarti di finale, Entella-Spartak Trnava (SLK) 3-2 [versione stampabile Pagina Stampabile]



VIRTUS ENTELLA 3

SPARTAK TRNAVA 2

RETI: Agrò, Imporzani (2), Nemcek, Gubala (rig.).

VIRTUS ENTELLA: 1 Decicco, 2 Arinea, 3 Pelosin, 4 Cuneo, 5 Zanetti, 6 Dondero, 7 Tedde, 8 Scaduto, 9 Imporzani, 10 Frati, 11 Capurro. 12 Leverone, Paini, Romanelli, Agrò, Bagnasco, Solari, Gardella. All.: Rossetti

SPARTAK TRNAVA: 1 Messinger, 2 Gurovic, 3 Bindics, 4 Sarmir, 5 Meluch, 6 Rysavt, 7 Gubala, 8 Kacer, 9 Capkovic, 20 Pavlockt, 11 Nemcek. 12 Loskoj, 13 Macmac, 14 Horntk, 15 Zubcak, 19 Jirka, 17 Martinkovic. All. Fandel.

ARBITRO: Acampora

Ottima vittoria del mister Rosetti che deve ringraziare il bomber Imporzani (anche oggi decisivo) e il proprio portiere Decicco nel secondo tempo. La partita ha due colori nei due tempi di gioco: il primo è azzurro, il secondo rosso-Spartak. Nei primi minuti la difesa slovacca è poco attenta e non ci mette molti secondi Agrò per punirla, 1-0 e partita in discesa. Lo Spartak reagisce e l'Entella lo infila in contropiede con il bomber Imporzani e il suo bell'interno destro dal limite dell'area. Prima dell'intervallo ancora in avanti Imporzani e ancora goal: il ragazzo è una garanzia e sa calciare anche di sinistro, così Messinger è battuto per la terza volta. Partita chiusa? Nemmeno per sogno. La formazione di Fandel torna 'sotto' e mette molta paura ai colleghi liguri con Pavlockt, ottimamente parato da Decicco. La Virtus non sa ripartire e subisce due goal slovacchi di Nemcek e Gubala. Il finale è da infarto con altre parate decisive del portiere ligure. Rossetti in semifinale: affronterà il 'suo' Genoa, il mister è infatti stato un ex rossoblu.





















 

  

[ Torna su Spensley 2010]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it