Benvenuto su Genoadomani
1675158
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 15 visitatori e 1 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Semifinali, Virtus Entella-Genoa '98 0-3 (Cronaca e tabellino) [versione stampabile Pagina Stampabile]



 

VIRTUS ENTELLA 0
GENOA CFC LEVA ’98 3

MARCATORI: Alfano, Canela, Barabino


VIRTUS ENTELLA: 1 Decicco, 2 Pelosin, 3 Agrò, 4 Cuneo, 5 Zanetti, 6 Arinea, 7 Tedde, 8 Scaduto, 9 Imporzani, 10 Bagnasco, 11 Capurro. 12 Leverone, 13 Razzetti, 14 Paini, 15 Alessio, 16 Solari, 17 Gardella, 18 Dondero. All.: Sergio Rossetti.

GENOA LEVA '98: 1 Cellerino, 2 Marcelli, 3 Mahrous, 4 Fassone, 5 Bonanno, 6 Collacchi, 7 Alfano, 8 Barabino, 9 Canela, 10 Re, 11 Radjenovic, 12 Alvigini, 13 Salvarezza, 14 Salvatori, 15 Vacca, 16 Fabbiani, 17 Censini, 18 Troni. All. Andrea Bianchi.

ARBITRO: Acampora


Che sorpresa questo Genoa '98! Dapprima soffre gli inserimenti dell'ottimo Imporzani (quasi certo capocannoniere del Torneo), poi prende le redini del gioco e liquida la pratica-Entella con autorità. Alla prima occasione vera i rossoblù vanno in goal con la giocata di Alfano, dribbling secco e tiro che sorprende Leverone. Nel secondo tempo invece si fa vedere Canela e, con un'azione personale insistita, il Genoa va sul 2-0. Non è il caso di abbassare la guardia perché la squadra di Rossetti può 'far male' in ogni momento, così i ragazzi di Bianchi (suggestivo il confronto tra ex-Grifoni oggi avversari in panchina) amministrano e chiudono con un gran goal di Barabino, tra i centrocampisti più interessanti del Torneo. A fine match avviciniamo il mister Rossetti: “Se è più dolce perdere contro il Genoa? Dico di no, ogni partita è storia a sé, l'avversario non conta. In generale sono contento anche quest'anno dei ragazzi, abbiamo fatto il nostro dovere. L'anno scorso siamo stati eliminati in semifinale contro una squadra olandese (l'ottimo Den Haag, NdR), quest'anno usciamo con il Genoa sotto-leva. Peccato, si vede che in finale non ci vogliono,” scherza. Poi prosegue: “Lo Spensley è un bel torneo, anche se molto stancante per gli incontri ravvicinati in tre giorni. Oggi pomeriggio faceva un gran caldo, e ne venivamo dalla partita di stamane nei quarti; per dei ragazzi di tredici anni è dura. Comunque speriamo di migliorarci l'anno prossimo”.

  

[ Torna su Spensley 2010]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it