Benvenuto su Genoadomani
1618146
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 16 visitatori e 5 utenti registrati
Totale utenti registrati: 747
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Finale, Genoa '97-Genoa '98 5-0 [versione stampabile Pagina Stampabile]



*GENOA CFC LEVA '97 5

GENOA CFC LEVA '98 0

RETI: Gentile, Gulli, Gatto, Bennati, Mandraccio.

Genoa CFC Leva '98: 1 Bellussi, 2 Marcelli, 3 Maharous, 4 Fassone, 5 Bonanno, 6 Collacchi, 7 Alfano,, Barabino, Canela, Re, Radjenovic, 12 Agozzino, Salvarezza, Salvatori, Magni, Fabbiano, Censini, 18 Troni. All.: Bianchi.

Genoa CFC Leva '97: 1 Prisco, Millemaggi, Sgarra, Corio, Guerra, Massara, Mandraccio, Gulli, Gentile, Privino, 11 Solar, Mastrolilli, Sciutto, Pili, Gatto, Ricchini, Bennati. All.: Lucido.

ARBITRO: Acampora.


Strapotere Genoa. E' stata una finale da record: mai così tanti goal in una finale dello Spensley. I 'grandi' di Lucido calano la scala reale sul verde del “Signorini” di Pegli nel derby in famiglia che vale la finale Spensley 2010. I sotto-leva di Bianchi, va detto, non meritavano un così largo punteggio. Sono proprio loro a iniziare la partita più convinti e a tenere i compagni '97 nella loro metà campo nei primi minuti. I rossoblù di Lucido (in maglia bianca) però hanno le occasioni più importanti con Radjenovic e Gentile: Bellussi, il portiere rivelazione del torneo, si fa trovare pronto. Dall'altra parte cerca bene gli spazi Canela, ma il gol arriva per i '98: cross di Millemaggi e destro vincente di Gentile in mezzo a una difesa impreparata. Passano tre minuti e arriva il raddoppio, un autentico capolavoro di Gulli in chiusura di tempo. Che sinistro da fuori, e che mazzata per i Grifoncini di Bianchi! Nel secondo tempo la musica non cambia, i rossoblù non ci credono anche perché presto subiscono la terza rete di Gatto. Nell'ultima parte c'è un ritmo da allenamento e i Grifoni in maglia bianca trovano altri due goal grazie a Bennati (rimpallo fortunato sul palo di Gatto) e Mandraccio. Il 5-0 non delude più di tanto il mister dei '98 Andrea Bianchi, consapevole di aver fatto una gran figura: “I ragazzi hanno fatto bene, hanno giocato un buon torneo. Se oggi avessimo segnato subito alle prime occasioni chissà, sarebbe finita diversamente. I '97 erano più forti e ci hanno messo in difficoltà, li conosco bene (era stato lui infatti a guidare la leva '97 lo scorso anno fino ai quarti di finale dello Spensley '09). Per vincere oggi noi saremmo dovuti essere al massimo, e con tre partite in due giorni non era possibile essere al meglio”.

La soddisfazione di Franco Lucido è evidente, inizia la stagione con un bel trofeo in bacheca: “Ogni partita è una storia a sè, oggi i ragazzi si sono impegnati e hanno approcciato alla gara molto bene. La soddisfazione più grande è stata condividere la finale coi nostri compagni sotto-leva: devo fare loro i miei complimenti”.










  

[ Torna su Spensley 2010]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it