Benvenuto su Genoadomani
1675114
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 11 visitatori e 6 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Avanti con le "Semi finali" [versione stampabile Pagina Stampabile]



Con le "Semi finali" inizia la fase conclusiva della manifestazione alla quale sono arrivate le quattro squadre che hanno espresso i migliori valori tecnici e di gioco.

Quest'anno, secondo gli esperti, non ci sono state sorprese, anche se non poche altre squadre hanno ben meritato ed espresso un calcio molto apprezzabile.

Via dunque alle "Semi finali".

Al "Ligorna" la partita tra FC LIVRY GARGAN - GENOA CFC finisce con la vittoria del Genoa ai rigori dopo il risultato di 1-1.  


Al "XXV Aprile" l'altra semi finale tra SPARTAK TRNAVA e AC FIORENTINA finisce 0-1 per i viola dopo una partita combattuta. 


Finaliste dunque per la finale al "Signorini" Genoa CFC e AC Fiorentina.

Da sottolineare la presenza di un numerosissimo pubblico sugli spalti ed il bel gioco espresso da tutte le squadre arrivate alla fase finale, forse il migliore visto negli ultimi anni per tecnica e qualità con risultati di misura in gran parte delle gare svolte. 

Con innegabile rammarico non si può non dare anche conto che nel corso ed al termine della gara che si è svolta al "Ligorna" ci sono stati, purtroppo, comportamenti fuori e dentro al campo al limite del decoro.

Un eccessivo e malinteso senso di agonismo ha portato alcuni ragazzi ad assumere atteggiamenti inaccettabili.

Per fortuna non scontri fisici, ma sconsolanti eccessi verbali e, come detto, atteggiamenti poco rispettosi nei confronti degli avversari.

Situazioni, per fortuna, limitati ed in un arco di tempo molto limitato, anche grazie al fattivo intervento dei dirigenti delle due squadre.

Molto apprezzata ed opportuna è stata l'immediata decisione assunta dalla squadra che prosegue il Torneo di escludere i responsabili dalla partecipazione alla finale.

L'augurio è che i ragazzi che in quest'occasione hanno sbagliato riescano a rendersi conto degli errori fatti e siano capaci di evitarli per sempre in futuro.

Diversamente per loro non ci potrà più essere ulteriore spazio in una Società che, con i provvedimenti assunti, ha concretamente dimostrato di tenere alla correttezza ed al FAIR PLAY più ancora che ai risultati agonistici, in particolare per ragazzi tanto giovani che provano iniziano la loro avventura nel mondo del calcio.

(rabax)

 

 

  

[ Torna su Spensley 2011]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it