Benvenuto su Genoadomani
1651350
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 10 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 751
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Ottavi di finale: Bubamara - San Marino [versione stampabile Pagina Stampabile]



BUBAMARA  3
SAN MARINO  0
RETI: Kilibarda, Radovic, Andelkovic.

BUBAMARA: Obrenovic, Parezanovic, KIlibarda, Vukadinovic, Lukic, Stevanovic, Gobelic, Radovic, Andelkovic, Doric, Nikolic.
A disp.:Jevtovic, Obrenovic, Milojevic.
All. Jevtovic.

SAN MARINO: Boschetti, Piccari, Gasperoni, Cavalli, Brolli, Colombini, Incipini, Fabbri, Chezzi, Francioni, Mularoni.
A disp.: Raschi, Casadei, Balducci, Rossi, Guidi.
All. Amadori.

ARBITRO: Cascione.


Bella prestazione dei ragazzi serbi che accedono ai quarti di finale con un successo netto e meritato sui ragazzi di Amadori. Gli ''stranieri'' del San Marino all'inizio partono bene: squadra corta e concentrata; poi, subito il bel goal di Kilibarda, lasciano il centrocampo nelle mani dei ragazzi di Jevtovic che grazie un sublime Godelic (un altro nazionale serbo Under 13, insieme a Andelkovic e Radovic) non hanno difficoltā a tenere in pugno il match. Al 16' dalla sua fascia destra Doric crossa sulla testa di Nikolic, ma Boschetti para reattivo.
Al 22' c'č il colpo del k.o.: Andelkovic tocca per Radovic che freddamente trafigge il portiere. Il risultato č soddisfacente per la squadra serba che nel secondo tempo amministra la gara con saggezza tattica, senza lasciare spazi agli attaccanti sanmarinesi (volenterosi ma poco incisivi).
Sul finire dell'incontro i rossi di Belgrado spingono fino a trovare al 48' la rete del definitivo 3-0, firmata da Andelkovic sotto misura.

A fine gara un soddisfatto Boban Suvocesmakovic (dirigente accompagnatore del Bubamara, nonchč persona gentile e sempre disponibile) ci racconta con orgoglio che la sua squadra č da sempre impegnata in tournče europee e due giocatori che da ragazzini giocavano nel Bubarama ora militano con successo nella blasonatissima Stella Rossa di Belgrado: Nenad Kovacevic (il capitano della squadra) e Alexander Lukovic.
Bubamara- marchio di qualitā.

[mircoraba]


 

  

[ Torna su Spensley 2005]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it