Benvenuto su Genoadomani
1681580
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 13 visitatori e 10 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



GIRONE D: Athletic Club Albaro - Baiardo [versione stampabile Pagina Stampabile]



ATHLETIC CLUB ALBARO 5

BAIARDO 2

RETI: Ieraci, Provenzano (2), Andreini, Formisano (2), Perassolo.

ATHLETIC CLUB: Borsani, Arrighetti, Nicolini, Castagnino, Papi, Perassolo, Provenzano, Duman Granja, De Felice, Formisano, Matos.

A disp.: Testino, Molino, Richelmi, Gandus, Faggioni, Mangano, Manica.

All.: De Ferrari.

BAIARDO: Orlando, Cotta, Biggi, Contarin, Passalacqua Andreini, Angotti, Cocozza, Ieraci, Rimassa, Camarda.

A disp.: Rossi, Sessarego, Aluta, Balboni, Umana.

All.: Perasso.

ARBITRO: Nosenghi.

Grande partita e grande vittoria dell’Albaro su un Baiardo ostico e sempre "in palla". All’inizio del match l’opportunismo di Ieraci punisce la scarsa concentrazione della retroguardia rossoblu per l’1-0 che manda in tilt tutte le strategie e i pronostici dei tecnici. La partita vive di sussulti, uno di questi, sempre nei primi minuti, è il pareggio dei padroni di casa con il tiro cross di Perassolo corretto in goal dal colpo di testa a porta sguarnita di Provenzano. La partita si gioca colpo su colpo e secondo questa logica il risultato dovrebbe cambiare di lì a poco: infatti è così, al 17’ Andreini si libera al tiro in area e fredda Borsani per la seconda volta. Prima dell’intervallo arriverà ancora il pareggio dei rossoblu con una fuga di Formisano che sfrutta un lancio filtrante dalla trequarti, 2-2.

Al ritorno dagli spogliatoi la partita cambia direzione e si mette in discesa per l’undici di De Ferrari quando un bolide di Formisano si stampa sul palo e ne approfitta Provenzano, alla seconda segnatura personale, 3-2. Poco dopo arriva il colpo del ko: un rigore dubbio permette ancora a Provenzano di battere Orlando. I ragazzi di Perasso accusano il colpo e perdono convinzione fino a subire in chiusura di match l’ultimo goal di Perassolo che fissa il punteggio sul troppo pesante 5-2.

Nel dopo gara il commento di Perassolo (Albaro):" Dedico il mio goal a tutta la squadra; oggi è stata dura perché abbiamo cominciato malissimo e obbligato il Mister ad aggiustare le cose, quindi abbiamo cominciato a giocare come sappiamo." E Ieraci (Baiardo): "Dedico il goal a mio padre – Partita cominciata alla grande, abbiamo combattuto, poi si è fatta sentire la stanchezza."

 

[mircoraba]

  

[ Torna su Spensley 2006]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it