Benvenuto su Genoadomani
1645577
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 20 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 750
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Spensley : SI COMINCIA ! [versione stampabile Pagina Stampabile]



Alziamo il sipario sulla quindicesima edizione del Torneo Spensley – Coppa Giuseppe Piccardo e, svelato il palco, scopriamo subito la prima novità: la sede della presentazione in Via Grenchen , ‘casa’ della Fondazione Genoa. Si tratta di un luogo simbolico, dove l’amore per il Grifone si unisce a quello per il mondo dilettantistico e, in particolare, a quello per i giovani calciatori.
La Fondazione pare così lo scenario perfetto per presentare al pubblico il nuovo “Spensley”. Padrone di casa, l’Avvocato Andrea D’Angelo, che apre la conferenza con un intervento breve, misurato ma che sprizza orgoglio per la “bontà delle iniziative che come il Torneo gravitano intorno al Genoa e alla Genoanità.

Raccoglie il testimone il Presidente del Comitato Organizzatore Giancarlo Rabacchi che, dopo aver fatto un po’ di storia della manifestazione comincia a parlare delle novità di quest’anno, la prima di queste il numero delle squadre : ‘Il Torneo prova ad allargarsi , infatti dalle solite sedici squadre siamo passati a venti, con l’invito di un’importante squadra straniera, i russi del Saturn.’ Dopo i moscoviti si parla con simpatia anche di un’altra squadra estera che mai in precedenza aveva partecipato alla competizione, ‘ i britannici Mumbles Rangers. Ragazzi provenienti da una città gallese e con al seguito un gruppo di trenta persone fra i loro famigliari, amici e conoscenti. Sfrutteranno l’occasione per visitare Genova e questo non può che farci piacere.’

Tra i graditi ritorni invece spicca la “Squadra della Pace, SalamShalom”, composta da ragazzi israeliani e palestinesi, promotori di una visione del calcio e dello sport che è più forte delle logiche della violenza e dell’odio tra popoli diversi.
Non può che essere compiaciuto della bontà dell’organizzazione del Torneo il Presidente del Coni Provinciale Carlo Antonio Nicali: ‘Il mondo è in mano ai giovani, queste manifestazioni rivestono una grandissima importanza e ci danno speranza per il futuro; un motivo in più per essere orgogliosi della Società ora che, finalmente, siamo tornati in serie A e tutto sembra avere un sapore diverso.’

‘Un’altra novità,’ prosegue Rabacchi, ‘ci sarà il giorno della finale. Andiamo a giocarla al “Signorini” di Pegli, complice la sosta per la Nazionale, siamo riusciti a concordare con la Società quest’appuntamento per domenica 9, data in cui si chiudono i giochi.’

Ospiti d’eccezione i Mister rossoblu Michele Sbravati e Luca Chiappino entrambi reduci da una stagione esaltante a comando rispettivamente dei Giovanissimi e degli Allievi rossoblu. Si sprecano le parole di elogio per un Torneo che anche a livello tecnico presenta degli spunti di grandissimo interesse e Sbravati si impegna anche in un divertito proclama:’Sarebbe bello riportare il Trofeo in rossoblu quest’anno, lo abbiamo vinto solo quattro volte in quindici anni!’ Chiappino preferisce invece mettere l’accento sulla valenza sociale e all’obiettivo sempre raggiunto allo Spensley ‘Siamo sempre riusciti ad andare a vedere le partite col sorriso sulle labbra e a tifare per tutte le squadre indistintamente, questa è la cosa più importante.’

Alle belle parole dei due ‘ex- grifoncini’ farà seguito un Franco Salvo in vena di rivelazioni riguardo ad una prossima edizione “Intercontinentale” dello James Spensley e di qualche bacchettata per una parte della stampa, giudicata troppo tiepida nei confronti del Torneo che oggi appare sottovalutato dai media.

Staremo a vedere, intanto Genoadomani dice ’presente’ e si propone di seguire ogni singola giornata a partire da giovedì fino alla finale di domenica, sperando di poter offrire un servizio il più completo possibile!

Restate connessi.
  

[ Torna su Spensley 2007]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it