Benvenuto su Genoadomani
1644077
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 20 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 750
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Lunedì 1 settembre 2008. La presentazione [versione stampabile Pagina Stampabile]



Spensley allo start per la 16a edizione consecutiva, quest'anno in concomitanza perfetta con il compleanno del Vecchio Grifone, che spegnerà 115 candeline proprio domenica, nella giornata finale che vedrà l'assegnazione della Coppa Piccardo. Chi sarà il successore dei russi del Saturn Mosca, ultimi vincitori dell'oro genovese? Presentato oggi lunedì 1 settembre nella significativa sede della Fondazione Genoa, il Torneo è come un treno che arriva alla stazione e ci porta un carico di entusiasmo e curiosità per una manifestazione frizzante che avvicina centinaia di persone fra organizzatori, calciatori e famiglie. Tutto questo grazie all'impegno di alcuni genoani che rendono possibile, grazie al sacrificio di parecchie ore di lavoro, la sempre maiuscola riuscita della manifestazione: Giancarlo Rabacchi, Mariarosa Bossa, Armando de Regibus, Mattia Epifani, Roberto Girgi, Carlo Mantero, Gianni Milani, Carlo Morando, Sergio Morelli, Alfredo Multari, Enrico Neri, Luciano Paccagnini, Franco Salvo, Pippo Spagnolo, Ennio Valle, Giorgio Velati, senza dimenticare il sostegno dell'Endas e della Messina S.p.a. per gli omaggi destinati ai ragazzi e il Coni per quanto concerne l'aspetto organizzativo. Sedici anni fa, in occasione del Centenario rossoblù, ha visto la luce un Torneo che è diventato preziosa occasione per festeggiare anno dopo anno il compleanno del Genoa e, come detto dal Presidente Rabacchi, “per fare conoscere Genova e il Genoa in giro per il mondo.” Basta pensare che due squadre come Mumbles Rangers (Galles) e Livry Gargan (Francia), entrambe partecipanti allo Spensley, abbiano voluto formare un Genoa Club nel loro Paese.” E' il segno che lo Spensley, Genova e il Genoa restano nel cuore. Ogni anno ci sono da segnalare delle novità, come l'invito della prestigiosa AIK di Stoccolma e del Luras, una squadra sarda che si propone già come squadra-simpatia, per la presenza 'rosa' di un'allenatrice e una giocatrice che avremmo modo di conoscere nei prossimi giorni. Spiccano purtroppo invece i forfèit dei giordani dell'Aqaba Eilat United, la squadra della Pace arabo-israeliana, e gli ivoriani dello Young Star, due presenze che avrebbero aggiunto spessore umano e culturale alla manifestazione: sarà per l'anno prossimo. E' proprio per questi aspetti che il Torneo ha ricevuto la benedizione dell'Assessore allo Sport Angelo Giulio Torti, apparso entusiasta dalla valenza etico-sportiva dello Spensley e spettatore 'promesso' per la finale di domenica mattina al Signorini di Pegli. Lo Spensley è un pacco regalo infiocchettato di rossoblù che Genova fa ogni anno a decine di ragazzi, un'esperienza che vogliamo seguire con sempre maggiore impegno e puntualità. Appuntamento perciò a giovedì mattina ed ai primi 'verdetti' del campo! [mircoraba]
  

[ Torna su Spensley 2008]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it