Benvenuto su Genoadomani
1634077
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 11 visitatori e 5 utenti registrati
Totale utenti registrati: 750
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Due chiacchiere con Giuseppina Fois, "mister" dell'FC Luras [versione stampabile Pagina Stampabile]



C'è una novità 'in rosa' allo Spensley 2008: l'FC Luras 1994 e la sua allenatrice Giuseppina Fois.

Diamo loro il benvenuto, nonostante l'impatto di questa mattina con l'avventura genovese non si può dire sia stato ottimo. “In effetti siamo stati sfortunati, dopo esserci svegliati all'alba delle 6 del mattino, siamo rimasti bloccati ore in traghetto per via del mare grosso.”

Un inizio un po' fantozziano. “Sì, siamo sbarcati alle undici passate e all'una siamo scesi in campo per la prima partita contro il Genoa '96, non è andata granché bene infatti...”

A parte l'avvio in salita, garantiamo che l'umore della 'ciurma' fosse tutt'altro che basso nel pomeriggio di giovedì, infatti è stato un piacere sentire la vivacità dei ragazzi, respirare la loro allegria e il clima positivo all'interno del gruppo. La squadra sarda proviene dall'omonimo paese (2800 abitanti circa, ci dice la Fois) della provincia di Olbia, è al debutto assoluto nella manifestazione rossoblù, anche se da tempo è scoccata una scintilla con la società zeneixe. “Sono sette anni che abbiamo allacciato i rapporti con il Genoa”, ci racconta Giusy, come la chiamano i suoi giocatori, “Vi invitiamo sempre in Sardegna per un torneo internazionale a cui ogni anno partecipano grandi club europei; due stagioni fa il Genoa ha anche alzato la nostra coppa battendo in finale lo Spartak Mosca.” Merito del calcio che, per una volta, unisce senza se e senza ma. “Io vedo il calcio giovanile in questo modo, venire a Genova è da considerarsi un premio per i nostri ragazzi, l'agonismo non interessa. A livello giovanile bisogna lasciarlo da parte.” Musica per le orecchie degli spettatori di una manifestazione che si fa portabandiera dei valori di fair-play e ospitalità. “A Genova sono molto legata, ho passato qui l'ultimo Natale e Capodanno; quando si viaggia si conoscono tante brave persone, ad esempio con Pinna e Sbravati del Settore Giovanile ci sentiamo con piacere; qui in città ho tanti amici e spero di potere ripetere l'esperienza anche l'anno prossimo, spero che ci richiamino!” Arrivederci quindi alla prossima edizione per il Luras e in bocca al lupo a Giusy, amica del Genoa, di Genova e dello Spensley.

 

Girl Power isolano. Ecco le due tesserate del Luras: la giocatrice Giovanna Loriga e l'allenatrice Giuseppina Fois

 

 

[mircoraba]

  

[ Torna su Spensley 2008]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it