Benvenuto su Genoadomani
1659666
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 10 visitatori e 6 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



OTTAVI DI FINALE: Athletic - Bubamara (foto e cronaca) [versione stampabile Pagina Stampabile]



Ottavi di finale

 

ATHLETIC CLUB ALBARO                         3

BUBAMARA (SERBIA)                                1

 

RETI: De Ferrari (2), Boasi, Jablanovic.

 

ATHLETIC C.A.: 1 Burri, 2 D'Agostino, 3 Moschillo, 4 Finotti, 5 Boasi, 6 Botto, 7 Filippone, 8 Gervino, 9 De Ferrari (c), 10 Casu, 11 Parodi. A disp.: 12 Della Rupe, 13 Duman, 14 Baccicchett, 15 Serventi, 16 Molzer, 17 Pagano, 18 Pretolesi.

All. Contini.

 

BUBAMARA: 1 Kostic, 2 Dabishlevic, 3 Jankovic, 4 Bjelovic, 5 Janjic, 6 Pantelic (c), 7 Jovic, 8 Saponjic, 9 Pavlovic, 10 Bugniak, 11 Jablanovic. A disp.: Dmitrovic, Milovanovic, Jankovic, Dabizljevic N., Dabizljevic A., Krkobabic, 

All.: Tosic / Stancic.

 

ARBITRO: Zerbo.

 

Il primo risultato a sorpresa arriva nel primo confronto degli ottavi di finale, con l’Athletic a superare i serbi del Bubamara al termine di una partita difficile ma sbloccata con cinismo e determinazione. Protagonista il bomber De Ferrari, bravo ad involarsi verso la porta avversaria e a freddare il portiere avversario con un esterno destro chirurgico. Senza grandi sussulti si arriva al secondo tempo e  il Bubamara reagisce con forza allo svantaggio mettendo in apprensione la difesa bianconeroverde; nonostante il predominio territoriale Burri non verrà mai chiamato ad interventi importanti e anzi potrà gioire per il rocambolesco 2-0 del compagno Boasi, che infila il pallone in rete dopo una ribattuta corta di Kostic. Il goal è di quelli che contano, ma alla prima disattenzione la formazione di Sarajevo colpisce con Jablanovic, ben scattato oltre la linea dei difensori. Agli slavi sarà fatale un altro errore difensivo che libera De Ferrari per la più facile delle occasioni: 3-1 e vittoria in cassaforte. Ai quarti incontreranno il Genoa ’96, passati a tavolino per la mancanza del loro diretto avversario.

 

BEST 5: Jablanovic (B), Jovic (B), De Ferrari (A), Boasi (A), Finotti (A).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

[ Torna su Spensley 2008]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it