Benvenuto su Genoadomani
1625897
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 16 visitatori e 5 utenti registrati
Totale utenti registrati: 749
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Baiardo - Francia [versione stampabile Pagina Stampabile]



U.S Angelo Baiardo   1
(21’ s.t. Mattia Merialdo)

C.S.M. Livry Gargan (Francia)  0

Cronaca:
Si affrontano due tra le squadre che hanno sinora mostrato il gioco migliore. La partita è nervosa e nessuna delle due compagini si sbilancia. Del resto, Francia e Baiardo, si conoscono e si temono, essendosi scontrate già nella fase eliminatoria, in una partita tiratissima finita in parità.
Nel primo tempo (avaro di occasioni da rete) si assiste ad un predominio territoriale del Baiardo, che però non riesce ad impensierire l’estremo difensore francese. Il Livry Gargan si difende con ordine e prova qualche sortita in contropiede.

L’inizio della seconda frazione di gioco è per i francesi, che alzano il baricentro della squadra. Ma l’occasionissima capita al Baiardo (8’) con un’azione veloce che viene annullata da una strepitosa parata del portiere transalpino.
La partita non riesce a decollare, il Baiardo prende di nuovo in mano il pallino, ma senza creare altre occasioni da rete.
Quando tutti quanti sembrano rassegnati ad assistere alla lotteria dei rigori, il Baiardo va in rete con uno spiovente di Merialdo dalla destra (21’), che supera il portierino francese proteso inutilmente.
Non c’è più tempo per organizzare la rimonta ed i francesi lasciano il torneo, con la consapevolezza di aver mostrato un bel calcio e tanta correttezza.

Marco Lano

Immagini della partita

Giocatori concentrati e tesi. La posta in palio è grande

Il Baiardo in avanti nel primo tempo

Azione sulla fascia destra del Baiardo

Il Livry Gargan inizia bene il secondo tempo

Ancora i francesi in attacco

L’ottima difesa del Baiardo ben schierata durante un’azione del Livry Gargan

Il Baiardo festeggia dopo il fischio di chiusura

 

  

[ Torna su Spensley 2004]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it