Benvenuto su Genoadomani
1633956
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 16 visitatori e 5 utenti registrati
Totale utenti registrati: 750
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:



Ottavi di finale, Vecchio Levanto-Spartak Trnava (SLK) 2-3 [versione stampabile Pagina Stampabile]



FC SPARTAK TRNAVA 3

VECCHIO LEVANTO 2

RETI: Capkovic, Pavlovckt, Jirka (S), Sassarini, Arena(V)

Spartak TRNAVA: 1 Messinger, 2 Gurovic, 3 Bindics, 4 Sarmir, 5 Meluch, 6 Rysavt, 7 Gubala, 8 Kacer, 9 Capkovic, 10 Pavlockt, 11 Nemcek. 12 Loskoj, 13 Macmac, 14 Horntk, 15 Zubcak, 16 Jirka, 17 Martinkovic. All. Fandel

VECCHIO LEVANTO: n.d.

ARBITRO: Mutuatti.


Una partita tirata fino all'ultimo nonostante i tre goal da ko di Capkovic, Pavlockt e Jirka. Gli slovacchi sono una squadra molto fisica e i levantini fanno fatica fin dalle prime battute. Ciò nonostante nella ripresa ci credono e vanno in goal un po' fortunosamente con Sassarini da fuori area. Poi Arena si inventa una gran bella giocata personale e il suo goal è frutto di un mix di tecnica e testardaggine. Purtroppo per i liguri però dalle parti di Messinger non si passerà più e l'appuntamento per i quarti di finale slitta quindi al prossimo anno. Verso gli spogliatoi avviciniamo il bomber Arena: “E' stata una partita dura. Se mi è parso strano giocare contro avversari stranieri? No, avevo già fatto tornei internazionali. Sono contento in ogni caso per il mio goal, che dedico a mio padre”.

















  

[ Torna su Spensley 2010]



Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it